Edonisti e nodi di Gordio

Koris stamattina ha deciso di gustarsi la mattinata.
L’alba sul mare. Occupare da sola un letto matrimoniale (trasformandosi nel lenzuolo parlante, ma questa è un’altra storia). La doccia calda appena svegli. Il latte spento poco prima che andasse nel fuoco.
Il problema è sempre il dopo. Quando viene il momento di asciugare la chioma. Koris ha ritrovato, fra i diciotto colori che assumono i suoi capelli, almeno tre nodi di Gordio. Uno lo ha sciolto, per gli altri ha usato il metodo Alessandro Magno. Ha perso circa diecimila capelli con un colpo di spazzola e ha di nuovo la riga nel mezzo.
Ma l’Amperodattilo ha comprato i fichi, quindi la vita è ancora degna di essere vissuta.

And you can say that my hair’s a disgrace
<!–

–>

0 thoughts on “Edonisti e nodi di Gordio

  1. utente anonimo 26 settembre 2008 alle 18:13 Reply

    Ogni tanto mi spavento dei nodi che mi si formano: penso proprio che se li eliminassi diventerei calva. Altro che riga in mezzo: scuccatura da 80enne! 😀

    "Mi piace"

  2. YaxaraTheShogun 26 settembre 2008 alle 18:45 Reply

    Io ho i capelli che arrivano oltre la metà della schiena e sono (talvolta) lisci come spaghetti, per cui non ho scuse per non pettinarli. Solo che se estrapoli dal contesti i nodi che mi estirpo, sembrano piccoli esseri pelosi venuti da un altro pianeta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: