Sebben che siamo macbook

 Trillian ha avuto un mancamento. O forse ha cercato di richiamare su di sé l’attenzione di una Koris persa in un delirio di onnipotenza. Nella fattispecie, stava urlando di essere l’imperatrice incontrastata di LaTeX, poiché è riuscita a mettere le gif animate nelle sue presentazioni (rigorosamente targate beamer, qui power point non lo usiamo nemmeno se di Open Office… anzi, stiamo disimparando a usarlo). E le gif restano animate. Girano, saltano, rototraslano, rotolano senza strisciare. Tutto grazie a un pacchetto animate, pronto all’uso e facile da usare. Nerd Koris in azione.
Bene, mentre Koris era troppo occupata ad autocelebrarsi per il suo ritrovato nerdismo, Trillian languiva. Trillian ha chiesto aiuto con una flebile voce che è stata ignorata dal giubilo molesto dello Stato Maggiore. Trillian ha cercato di farsi udire, ma niente da fare. Allora ha fatto l’unica cosa che potesse fare: ha roteato gli occhi e, come una damina dell’ottocento, è svenuta.
La Koris-attenzione è stata richiamata dallo schermo nero.  Prima ha pensato che si fosse staccata inavvertitamente la corrente (Trillian va ultimamente senza batteria a causa della deformazione incipiente). Poi ha dedotto che doveva essere successo qualcosa. Quindi ha urlato qualcosa di lamentoso che suonava come "Amore mio, luce dei miei occhi, mia ragione di vita, cosa ti ho fatto?!?" (quando ha inavvertitamente sfregiato il collo del Senzaddio con la katana, Koris si era limitata a un "ops").
Poi si è fatta un’esame di coscienza. Prima dello svenimento, Trillian stava convertendo un’immagine gif da 101 frames in immagini eps. Stava quindi compilando le eps pronte in pdf. Nel mentre Koris stava modificando il file tex in cui inserire l’animazione e aveva adobe reader aperto per controllare il risultato. Siccome senza musica non si sta, Koris stava ascoltando "Il Matrimonio Segreto", quindi erano in azione iTunes e Lastfm, perché lo scrobbling è un’arte. Poi c’era Safari aperto. Infine, stava chattando con Junior per raccontargli la sua impresa, quindi Adium e Skype, come minimo sindacale.
In effetti c’era da saturare 4 giga di RAM, forse di più. E da mandare la CPU a temperature da nucleo stellare.
Ma Trillian è ancora in vita, tutto bene quel che finisce bene. E la love-story continua.
 

Annunci

0 thoughts on “Sebben che siamo macbook

  1. Chiara 16 maggio 2010 alle 12:13 Reply

    Preoccupante solo l’amore per Trillian che sembri superi quello al Senzaddio…
    Chiara

    Mi piace

  2. Yaxara 16 maggio 2010 alle 13:57 Reply

     @Chiara: lui lo sa, lo ha accettato. Ha anche detto che una volta potrebbe inavvertitamente finire fuori bordo, però…

    Mi piace

  3. Baris 16 maggio 2010 alle 18:15 Reply

    Mi piacciono le storie con il lieto fine! 🙂

    Mi piace

  4. Yaxara 16 maggio 2010 alle 19:03 Reply

    @Baris: finché dura… 

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: