Assurdo settembre

Fermi tutti. Bloccatevi, guardatevi intorno e stupite.
Oggi è il cinque settembre. Beh, che c’è di assurdo,  il cinque settembre tende a capitare tutti gli anni, a differenza di quel bricconcello del 29 febbraio.
È il cinque settembre e su Valinor splende il sole, quindi forse si va a spiaggia. Ma anche questo è abbastanza ordinario.
Quello che è assurdamente fuori del comune è il fatto che Koris sia spaparanzata sul divano a cazzeggiare. Senza libri di testo, senza dispense, senza esercizi. Il primo settembre in cui non c’è un beato nulla a studiare, nessun esame all’orizzonte. Niente confronti. Non più "questo non lo conosco, se me lo chiede sono fregata". Niente più pomeriggi passati a ripetere, ore spese a studiare due materie contemporaneamente. E nemmeno più incubi a base di esami.
L’anno scorso Koris studiava per dare fisica delle particelle e fisica subnucleare, gli ultimi due esami del penultimo anno. Li aveva entrambi felicemente imbottiti di neutrini e ha sperato che la Sfiga Cosmica le girasse le spalle. Incredibile ma vero, è andata.
Nel 2008 era impegnata a prendere una sonorissima batosta di microelettronica per mano del Mostro Bazilla l’Orripilante. Tutto il 5 settembre 2008 Koris era ancora ignara e felice, il peggio doveva ancora venire.
L’anno precedente Koris era una studentessa del secondo anno che doveva dare un enorme esame di meccanica razionale, condito con un altro di fisica moderna. Era vicina al suicidio e sognava trottole che facevano salti quantici.
Il primo anno di università c’era la Balda, altro mostro orripilante che teneva il corso di algebra e geometria, esame che Koris amava così tanto da prendere 9/30 al primo parziale.

E invece addì cinque settembre duemiladieci si va a spiaggia, senza libri di testo ma solo il proposal (la guida, di fatto; il tutto-quello-che-volevate-sapere-di-ANTARES-e-non-avete-mai-osato-chiedere) sotto braccio, che si può leggere o rimandare. Erano solo cinque anni che Koris aspettava questo momento.
Questo post scatenerà l’ira funesta dei lettori universitari, ma tant’è, il momento del riscatto prima o poi arriva per tutti.

Annunci

0 thoughts on “Assurdo settembre

  1. laDurlindana 5 settembre 2010 alle 18:53 Reply

     Neanch’io in questo settembre sto facendo niente.
    Ma a differenza tua ho due esami.
    Percepisco squilibrio nelle mie scelte.

    Mi piace

  2. Yaxara 5 settembre 2010 alle 19:25 Reply

    @laDurlindana: ma sì, ma questo è l’animo giusto con cui si affrontano gli esami. Se no uno si stressa ancor prima di cominciare. Per come vivevo io la sessione d’esame, sono stupita che il mio fegato non abbia ancora chiesto asilo politico in Bangladesh…

    Mi piace

  3. L'Incognito 5 settembre 2010 alle 20:49 Reply

    Primo: tutti dicono che il 29 febbraio c’è a volte no, ma lo stesso vale anche per il 31 agosto.
     
    Secondo: sarai anche stata tutta sparapanzata al mare, ma neanche io ho niente da fare e, guarda te, oggi mi sono fatto un bel giro all’Etoile e agli Champs Elysee. Chi sta meglio?
     
    Johnny Depp

    Mi piace

  4. Yaxara 5 settembre 2010 alle 22:30 Reply

    @Johnny Depp, precedentemente noto come il Brutto: le incomprensioni sul 31 agosto erano tue e solo tue. Secondo: quando sarai serrato nella gelida morsa dell’inverno parigino e io mi godrò il sole di Provenza, vedremo chi starà meglio. 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: