Poltrire

Questa settimana è stato segnato il record. Se prima della laurea il personale d’orario di uscita del laboratorio si aggirava attorno alle sette, sette e mezza al massimo, il giorno prima della consegna della tesi magistrale si registrò l’uscita alle ore 20:45. Pivellerie. Il dottorato ha portato nuove e più significative vette di superlavoro. La palma va al martedì: ingresso ore 8:30, uscita ore 23:00, quando ormai in laboratorio c’era solo un vigilante e un cinese chino sul suo pc (a detta dello Stato Maggiore tale cinese è un robot, perché non è mai stato visto fare altro che stare chino sul suo pc). Significativi anche gli orari di uscita di mercoledì (ore 22:00) e di giovedì (ore 20:00).
Solita follia della settimana prima del meeting della collaborazione. Koris si augura che non verranno toccati nuovi record a breve.
Ma nel mentre oggi è sabato e Koris ha deciso di prepararsi spiritualmente alla settimana che la attende dormendo fino alle 10:20. Che non pare un orario significativo, ma chi conosce Koris e sa che, come la bambina di The Ring, lei non dorme mai, può capire che l’evento non è banale. Soprattutto il Senzaddio, che dopo aver tirato ore pari alle due o alle tre di notte, si è spesso ritrovato Koris attiva e funzionante alle ore otto di domenica mattina, che cercava insistentemente di svegliarlo, ripetendo ossessivamente il mattino ha l’oro in bocca. Il Senzaddio ha imparato a fingersi morto e a dare risposte sconclusionate alle Koris-domande.
Essendo la dispensa piena e le mutande già lavate ieri sera in un eccesso di zelo, Koris si prepara a una giornata la cui operazione spirituale sarà l’otium. Ovvero poltrire.

0 thoughts on “Poltrire

  1. emix 20 novembre 2010 alle 16:28 Reply

    a me piace credere che il fatto di lavorare pomeriggio e sera sia una scusa per non andare mai a dormire prima delle 4 per svegliarmi di rado prima delle 13.00.
    La verità è che amo poltrire e allo stato attuale dei fatti non potrei trovare un impiego diverso.
    Poi In quei sette giorni al mese che come oggi mi spdiscono in un remoto e minuscolo cinema di periferia munito di adsl è una pacchia assurda.

    "Mi piace"

  2. Yaxara 20 novembre 2010 alle 20:20 Reply

    La adsl a sbafo è una strana manna dal cielo dei tempi moderni, si direbbe, soprattutto sul posto di lavoro.

    "Mi piace"

  3. Pacatamente 20 novembre 2010 alle 20:41 Reply

     Io invidio la tua voglia di fare. Io ho letto un’operetta morale di Leopardi oggi e mi sono sentita sfiancata: ho il cervello in pappa.

    "Mi piace"

  4. Yaxara 20 novembre 2010 alle 20:53 Reply

    Ammetto che le operette morali sfiancano anche me (U Babbu arriva a chiamarle le "perette morali"). E poi la mia voglia di fare oggi pomeriggio era tale e tanta che mi sono trovata a rileggere "Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban" in ebook…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: