Camminando, camminando

 No, smentiamo subito le false voci che parlavano di naufragi, cancrene al ginocchio vulnerato, rapimenti da parte dei pastori del Var, smarrimento nelle Gorges du Verdon.
Koris è viva e lotta insieme a noi. Quelli che sono sopravvissuti a Ferragosto, insomma. Il laboratorio è deserto, persino Roy Batty si dà ad attività poco impegnative.
Comunicazione di servizio: Koris si è innamorata. Ciecamente, senza ritorno. Uno di quegli amori folli, verosimilmente non ricambiati, che allo Stato Maggiore piacciono tanto. L’oggetto del Koris-desiderio corre, ha un profilo snello, avanza a testa alta senza paura, è veloce, slanciato, odora di libertà. Peccato che fra loro sia finita. Forse si rivedranno una volta, se Koris riesce ad avere la meglio sul suo superego.
Lui è il Laser 2000, ovviamente.
E la settimana di vela autodistruttiva di Koris è finita, stranamente prima della Koris-intregrità strutturale. È finita senza vento, ma Koris adora il Laser lo stesso. E ora sono pensieri peccaminosi per i corsi successivi.

Nel week-end invece Koris ha deciso di tentare la fine della devastazione nelle Gorges du Verdon. Venerdì è salita su una macchina che fa il rumore di un aereo a reazione "mais elle roule bien" ed è partita per far definitivamente trionfare l’acido lattico. Peccato che devastare Koris camminando sia un’impresa ardua, come ben sa l’Amperodattilo. Koris è sopravvissuta alle Lerry-cure e all’assenza di acqua del Monte Antola, non sono stati certo i monti fra Var e Haute Provence ad ucciderla.

gorges du verdo
(Qui c’è pure l’acqua, incredibile!)

"Aspetta, aspetta, ferma! Ma non sei stanca?"
"Chi, io? No"
"Hai fatto tutta la strada con uno zaino di venti chili e praticamente di corsa!"
"E allora? Non era gran cosa"
"C’è qualcosa che ti affatica?"
"Lo shopping. Portatemi a fare shopping e dopo due minuti sono morta"

 gorges
(Ammettiamolo, ne è valsa la pena)

Tornata alla civiltà e letti i giornali, a Koris è venuta invece una gran voglia di cittadinanza francese. Ancor più di prima. Tanto da potersi rimangiare tutte le cattiverie dette sul matrimonio e concedere la sua mano al primo Francese che la reclami. Questione di opportunismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: