Piccolo sfogo culinario

Preambolo: io sono italiana (ma va? Ma dai? Chi lo avrebbe mai detto?).
Io non so fare il sushi.
Io non so fare le crepes (almeno non secondo la ricetta tradizionale).
Io non so fare i crauti.
Io non ho la presunzione di saper cucinare le sopracitate cose e un sacco di altre.
Ma cazzo!
Mica tutto il mondo deve saper fare la pasta e la pizza. Sono italiane, lasciamole agli italiani (in particolar modo all’Amperodattilo che possiede il segreto dei sacri crismi senza volerlo condividere con nessuno). E soprattutto, che gli stranieri non abbiano la presunzione di dire che:

  • far cuocere gli spaghetti fini otto minuti è troppo poco;
  • la pasta lasciata macerare mezz’ora è la stessa che appena fatta;
  • condire la pasta direttamente nella padella col sugo è sbagliato;
  • l’impasto della pizza non va fatto lievitare ma precuocere;
  • la passata da mettere sulla pizza va fatta scaldare prima;
  • l’emmental e la mozzarella sono suppergiù la stessa cosa.

E con questa lunga serie di "What the fuck?" rientro nei ranghi. Solo che già che mi rovino lo stomaco, vorrei almeno salvaguardare il fegato.

Annunci

0 thoughts on “Piccolo sfogo culinario

  1. FataCarabina 1 novembre 2011 alle 18:41 Reply

    Quando sono arrivata al punto Emmental = Mozzarella, ho preso l’ascia (di guerra) e mi sono messa in posizione di attacco. Chi sarà la vittima?

    Mi piace

  2. Yaxara 2 novembre 2011 alle 08:53 Reply

     Bisogna colpire alla cieca, tanto gli infedeli sono veramente ovunque… 

    Mi piace

  3. Nunù 2 novembre 2011 alle 09:50 Reply

    Pensavo fosse una leggenda quella degli stranieri che commettono atrocità gratutite contro la cucina italiana vantandosene pure!
    L’emmental uguale alla mozzarella? Pasta collosa? Precuocere l’impasto della pizza senza lievitare? Ma al posto del palato (e dello stomaco) che hanno, le mazze chiodate??? Se poi alcuni di loro sono così ottusi da pretendere di avere pure ragione, beh, che restino nelle tenebre dell’ignoranza, non meritano il paradiso.
    Detto questo, complimenti per il blog, sono una tua lettrice silente, o meglio, sono stata una tua lettrice silente fino a questo momento.

    Mi piace

  4. Odisseo 2 novembre 2011 alle 09:50 Reply

    Quando frequentavo i nostri fratelli d’oltralpe una volta fui chiamato a cucinare spaghetti per tutti ed una ragazza francese, volendo darmi una mano, quando misi la pentola del’acqua sul fuoco, stava per immergere direttamente la pasta nell’acqua fredda! Un urlo la seppellì 🙂

    Mi piace

  5. Yaxara 2 novembre 2011 alle 10:49 Reply

     Piacere, mia lettrice nascosta, e grazie per i complimenti. Detto questo, io ho gettato la spugna da tempo. Poi dico di essere a dieta e mangio il minimo indispensabile. Cosa loro abbiano nello stomaco non è dato saperlo. E forse è meglio non saperlo…
    @Odisseo: capitò la stessa cosa quando un francese che frequento si mise a domandare dell’emmental per guarnire una dignitosissima pasta aglio, olio e peperoncino. Diventai matta. Si rifece soltanto fancendomi ridere fino alla morte ammettendo "mai io non ho mai mangiato degli spaghetti interi…". Mah.
     

    Mi piace

  6. ilaevin 3 novembre 2011 alle 15:34 Reply

     Sono eretici … 

    Mi piace

  7. Yaxara 3 novembre 2011 alle 16:05 Reply

     Da legare a un palo e aspergerli con l’olio piccante intimando "Tu, infedele, rinunci all’emmental?!". 

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: