Vizi (quasi photopost)

Preambolo nipponico: ora che tutto quello che si doveva fare è stato fatto, non resta che attendere. Godot, insomma. La parte peggiore. Si prospetta una pressocché totale assenza di unghie fino a metà marzo. Quindi si prega di evitare domande indiscrete.

Da un po’ di tempo si è aperto il periodo del vizio. Probabilmente era già iniziato prima, ma l’avvio ufficiale è stato dato dall’ingresso della Pentax nella Koris-vita. Da allora Koris si è messa a fare calcoli cabalistici del suo stipendio, domandandosi come poter depennare punti dalla sua wishlist senza dare grossi tracolli intellettuali alla sua anima ligure di risparmiatrice. Per adesso un punto della wishlist è stato cancellato. Per quanto riguarda punti nipponici, rileggere il preambolo.

mano
(Non è Mano della famiglia Addams, è Koris che ha scoperto i filtri.
La vittima è un uomo incapace di intendere e di volere)

Il secondo vizio invece Koris ve lo lascia dedurre dalla wishlist. Anzi, siccome si sente enormemente magnanima potrebbe darvi persino un aiutino. Un foto-aiutino, che non è detto sia d’aiuto.

partiture
(La partitura è vomitevole, la foto un po’ meno, no? No?!)

Posto che non sono stati ancora ricevuti gatti morti come avvertimento a piantarla lì (ma potrebbe essere solo questione di tempo), Koris ci sta provando un sordido gusto. Con quel niente che è in grado di fare, ovviamente. Qualora non si fosse ancora capito, un secondo fuorviante foto-aiutino

tubo
(No, non è nata una bruciante passione per l’idraulica!)

Annunci

0 thoughts on “Vizi (quasi photopost)

  1. Aislinn 21 febbraio 2012 alle 21:07 Reply

     Abbandonati pure al vizio senza rimorsi. Cedi al Lato Oscuro…

    Mi piace

  2. Yaxara 21 febbraio 2012 alle 21:20 Reply

     @Aislinn: più lato oscuro di così c’è solo il vicino inferocito che bussa alla porta… 

    Mi piace

  3. kurdt 22 febbraio 2012 alle 10:56 Reply

    Dunque ma è più miles davis o più Sonny Rollins?
    Non capisco esattamente l’origine del vizio dalla foto, anche se potrebbe essere addirittura Ian Anderson.

    Mi piace

  4. Nathan 2000 22 febbraio 2012 alle 11:24 Reply

    Hai deciso di iniziare a suonare il flauto traverso? Mi raccomando: la tua anima ligure si accontenti di quello in argento… che quello d’oro è per pochi (solisti) eletti e, soprattutto, danarosi 🙂

    Mi piace

  5. Yaxara 22 febbraio 2012 alle 12:46 Reply

    E infatti e’ Ian Andreson, ottimo occhio !
    @Nathan: lo ho suonato quando  ero alle medie, poi per cause di (s)forza maggiore ho smesso. Solo che ora mi e’ tornata la voglia. E il materiale e’ carta stagnola, suppongo…

    Mi piace

  6. Micol 22 febbraio 2012 alle 16:18 Reply

    Per quanto riguarda il secondo vizio non posso esprirmermi considerando che non ci capisco una mazza… ma per quanto riguarda il primo, non posso biasimarti! Sogno di fare un corso di fotografia e di comprarmi una macchinozza come si deve… prima o poi!

    Mi piace

  7. Yaxara 22 febbraio 2012 alle 21:52 Reply

     @Micol: eh, il corso di fotografia ci vorrebbe. Ma altresì la giornata di 36 ore… 

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: