Inquietanza

Forse guardarsi “Il labirinto del fauno” da soli in casa, al buio, con le tende tirate e solo il cuscino da abbracciare in caso di scene raccapriccianti è andarsela a cercare. Quasi ci si aspetta che esca l’Uomo Bianco dallo stanzino. Bel film, tant’è. Koris non ne vedeva uno decente da tempo. C’è anche da dire che guardare “Twilight” apposta solo per poter dire “che orrore!” è da mugugnoni. Mentre usare “Eyes wide shut” quale sottofondo durante la preparazione dei biscotti per la colazione è un ossimoro. Sullo schermo si danno a orge dionisiache e nella realtà si armeggia con le teglie, degno delle peggiori massai zitelle. Soprattutto quando riassumi il film con “Tom Cruise potrebbe scoparsi Nicole Kidman, ma preferisce andare in bianco con le comparse”. Ma tant’è, questo non è un post da recensione.
Si diceva, ci sono cose che aumentano pericolosamente il livello di inquietanza di una giornata ordinaria. Fra cui:

  • l’Amperodattilo che inoltra  una mail di Zu Venturinu, in cui quest’ultimo si firma “tuo fratello di sangue”. Koris non sa se fa molto “Padrino” o vedetta corsa;
  • il capo Roy Batty il Replicante che si presenta sulla soglia del tuo ufficio dicendo “parliamo dopo dell’abstract”. Solo che sono le 17:22, il dopo potrebbe essere un concetto pericoloso alquanto;
  • i programmi di analisi dati che durante la pausa pasquale hanno perso le librerie. E tu vorresti proporre loro di andare a ricomprarsele all’Ikea…

Poi finirà anche il periodo dei post a punti, promesso.

Annunci

Messo il tag:, ,

0 thoughts on “Inquietanza

  1. Aislinn 11 aprile 2012 alle 16:04 Reply

    Adoro Il labirinto del fauno! E l’Uomo Bianco è uno dei mostri più terrificanti che abbia mai visto al cinema. Adoro i richiami alle fiabe e al folklore che intridono il film!

    Mi piace

    • Yaxara 11 aprile 2012 alle 16:10 Reply

      Ma davvero! In quel film ci sono scene di una rara inquietanza. Anche quando Mercedes pugnala il capitano… cioè, a me era stato presentato come “film per bambini” (uhm, ora che ci penso codesta definizione potrebbe spiegare molte cose delle persone che me lo hanno spacciato come tale…)!

      Mi piace

  2. Quella del Sangue di Porco 12 aprile 2012 alle 09:47 Reply

    Ma Eyes Wide Shut non è lungo per preparare biscotti?

    Mi piace

    • Yaxara 12 aprile 2012 alle 11:04 Reply

      Per fare i maledetti pan di stelle è giusto di misura. Un giorno scriverò un post in materia…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: