Il rigore non è uguale per tutti

Nel laboratorio in cui Koris è stata catapultata quasi due mesi fa c’è una tendenza alla rigidità per quanto riguarda gli orari. Se uno studente arriva in ritardo al corso, gli si attacca una pezza cosmica sulla serietà, sulla necessità di essere puntuali, sull’onorare gli impegni. Un pistolotto degno di un Domenicano del 1300.
Guai se uno studente è assente e non giustifica tempestivamente l’assenza. Si veda la versione aggiornata del pistolotto di cui sopra.
Stesso discorso applicasi alle riunioni: Koris un giorno ebbe la mala idea di scordarsi clamorosamente una riunione programmata dalle cinque alle otto. Quindi alle cinque finì la sua lezione e se ne andò a casa. Il giorno dopo le tenevano il muso.
Che il rigore sia essenziale in certi campi è cosa condivisibile. Lo si condivideva con quel folle del Replicante, non resta che riapplicarlo. Tuttavia…
Il compito di ricerca di Koris attuale è trovare un sensore di temperatura che verrà poi modellizzato e inserito nel nucleo di un reattore per far parte di un dispositivo di sicurezza. Detto così sembra una cosa interessante, ma spulciare la letteratura (e scoprendo che quanto si trova di interessante è coperto sotto segreto industrial-militare) è meno divertente di come sembra.
L’altro giorno Koris ha finalmente intercettato la Capa per chiederle il suo parere ed esprimerle un suo dubbio.
“Ho trovato un certo numero di sensori plausibili, non tantissimi ma qualcuno”
“Beh, bene”
“Solo che ho un dubbio sui materiali”
“Non c’è bisogno di avere dubbi”
“Solo perché ho sentito dire che il silicio non resiste bene in ambiente radioattivo, quindi volevo conferma”
Esitazione. Sopracciglio alzato alla Spock. Dubbio. Koris insiste.
“Lo ho sentito dire, volevo una conferma”
Qui scatta il panico.
“Non lo so. Non lo so. Non lo so. Non ci siamo mai posti il problema. Non ne ho idea”
Poi un lampo di genio.
“Però so di gente che usa rivelatori di silicio per la radiazione gamma!”
“Va bene, ma in un reattore ci sono anche i neutroni, per dire. Siamo sicuri che il silicio è resistente ai neutroni?”
E qui scatta la disperazione.
“No, ma sai, noi non siamo fisici, noi ci occupiamo dei materiali. Comunque ci informeremo verso chi di dovere”
Koris è rimasta alquanto perplessa. E la Koris-perplessitudine genera mostri:

  1. dove minchia siamo finiti? Non che ci sia da aver nostalgia del Replicante, ma c’è un minimo. Soprattutto se poi pretendi che gli studenti stiano attenti alle minuzie.
  2. ma la sicurezza di un centrale nucleare è in mano a gente del genere? Una centrale nucleare, minchia. Roba che Koris comincia a propendere per posizioni estreme, ma a differenza di molti con cognizione di causa.
  3. non siamo fisici? Ma il Koris-cv lo avete scelto per quale assurda ragione? Perché il template era figo?

E la chiudiamo qui, che i deliri di Koris perplessa sono difficili da seguire.

Annunci

Messo il tag:, , ,

9 thoughts on “Il rigore non è uguale per tutti

  1. Cianuro 25 novembre 2013 alle 11:55 Reply

    E queste centrali ce le abbiamo anche vicine…..

    Mi piace

  2. vidaemquadrinhos 25 novembre 2013 alle 20:42 Reply

    Brrrrr (non sto rabbrividendo solo perché mi s’è rotta la caldaia e casa mia è all’agghiaccio), come dicono dalle parti mie s’ha a anda’ bene.

    Mi piace

    • Yaxara 26 novembre 2013 alle 20:49 Reply

      Benissimo. Sono allucinata anche io.

      Mi piace

  3. fradicuneo 26 novembre 2013 alle 18:47 Reply

    Inquietante…non so se le voglio sapere ste cose…quando si dice beata ignoranza!!

    Mi piace

    • Yaxara 26 novembre 2013 alle 20:53 Reply

      Invece io preferisco saperle per evitarle…

      Mi piace

  4. Fannes 28 novembre 2013 alle 03:54 Reply

    Mi ricordano i cinesi.

    Mi piace

  5. Tetto 29 novembre 2013 alle 14:03 Reply

    “ma la sicurezza di un centrale nucleare è in mano a gente del genere? ”

    ecco perchè sono contro il nucleare…

    Mi piace

    • Yaxara 29 novembre 2013 alle 15:02 Reply

      Ecco perché sto diventando contro anche io, ma capace che ci lavori (preferisco vedere di persona, da un certo punto di vista).

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: