Familyquote, episodio uno

Ed ecco al via l’edizione estiva (o forse autunnale, o forse estiva ma del Sussex) 2014 del Familyquote, ovvero “tutti i siparietti familiari più esilaranti”, ovvero “sputtanare la famiglia è un’arte”.

Amperodattilo: “Meglio che Orso a Londra si trovi una casa con qualcuno che già conosce, così non rischia di trovarsi uno che si cucina l’agnello indiano…”
Koris: “Veramente gli Indiani mangiano pollo”
U Babbu: “Pollo in salmì”
Koris: “Al curry, col riso tandoori”
Amperodattilo: “Vabbè, col riso pandori…”
U Babbu: “Riso pandori? È dolce?! Si mangia a Natale?”

Questo trattasi di un siparietto non verbale. U Babbu ieri si è sforbiciato un dito e ha un’unghia pendula di cui è gelosissimo, mentre all’Amperodattilo garberebbe moltissimo estirparla. I due parlamentano peggio che sull’abolizione del senato, U Babbu si esibisce in un capriccio da manuale. L’Amperodattilo, verso l’esasperazione, tira una manata (con mano a dimensione di pagaia) al tavolo, urlando “Basta, metti qui ‘sto dito!”. Solo che non tira una manata al tavolo. La tira al dito di U Babbu.

Orso: “Vado a scrollare le mie espadrillas invernali”
U Babbu: “Come sarebbe le espadrillas invernali?”Amperodattilo: “Sì, perché ha lasciato la espadrillas in camera, poi è arrivata la gatta e ci si è rotolata sopra. Ora le espadrillas hanno la pelliccia e sono diventate versione invernale”

Orso: “Tieni, vuoi un pezzo di pelle morta?”
Amperodattilo: “E di chi è?”
Orso: “Della gatta che è appena entrata in camera tua”

Amperodattilo: “Volete vedere la foto di vostra zia con Zucchero? Almeno, credo sia Zucchero, a me sembra un boscaiolo…”

Orso: (Vedendo il macbook Trillian sulla scrivania della camera, più altra roba della sorella) “Belin, e cos’è successo qui? Sembra arrivato il tifone! C’ho il macbook sepolto!”

E Koris è a Merdopoli solo dalle 4 del pomeriggio…

Annunci

Messo il tag:, , , , , ,

7 thoughts on “Familyquote, episodio uno

  1. Fannes 4 agosto 2014 alle 06:10 Reply

    Le espadrillas invernali potrebbero avere un mercato!

    Mi piace

    • yaxara 4 agosto 2014 alle 08:28 Reply

      Bene, allora lo sfrutteremo! Espadrillas invernali in pelo di gatto!

      Mi piace

      • Fannes 4 agosto 2014 alle 08:35

        immagino già le folle di animalisti sotto casa 🙂

        Mi piace

      • yaxara 4 agosto 2014 alle 09:12

        Beh, mica si dice di scuoiarli, basta sfruttare i peli che perdono!

        Mi piace

      • Fannes 4 agosto 2014 alle 09:14

        Ma le cose vanno fatte per bene! Creeremo gatti sintetici e scuoieremo quelli!

        Mi piace

  2. altrirespiri 4 agosto 2014 alle 11:25 Reply

    almeno non ti annoi!

    e poi prova a confrontare con gli ex colleghi 😉

    Mi piace

    • yaxara 4 agosto 2014 alle 14:14 Reply

      Ah, no, con gli ex colleghi non c’è confronto!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: