Game of Bidet (episode 4)

Roma non fu costruita in un giorno…
Ma la cucina può essere smantellata in un pomeriggio.
Koris è passata al suo-veramente-suo nuovo domicilio ieri sera per vedere come procedevano i lavori e verificare di avere ancora un domicilio. E poi c’era il parquet da scegliere, certe decisioni pesanti che ricadono sulle spalle di un’innocente fanciulla.
È stata piacevolmente sorpresa dallo scoprire che già alla prima mano di bianco la casa brilla e diviene molto più accogliente che coi muri ingrigiti dagli inquilini. Nonostante i barattori di pittura ovunque, gli arnesi dell’operaio un po’ dappertutto e la cucina in modalità scenario post-atomico.
Poi è andata a curiosare nel bagno. E c’era lui.

Meraviglia! Un bidet in terra di Francia!

Il trono è arrivato, non resta che costruire la reggia attorno. Viva il bidet! Lunga vita al bidet! Gloria eterna al bidet conquistatore delle Gallie!

Annunci

Messo il tag:, , , ,

16 thoughts on “Game of Bidet (episode 4)

  1. fradicuneo 24 giugno 2015 alle 12:59 Reply

    Evvvaaaaaaaiiiiiiiii

    Mi piace

  2. altrirespiri 24 giugno 2015 alle 13:19 Reply

    concerto è il nome del modello? 😀

    Son soddisfazioni, eh!

    Faccio il tifo per te, e anche io ho le mie soddisfazioni: hai ottenuto di avere un bidet!

    Mi piace

    • yaxara 24 giugno 2015 alle 13:32 Reply

      Un bidet e in Francia! Una marcia trionfale, in pratica!
      Quello che non ho precisato è che è ancora da installare…

      Mi piace

      • altrirespiri 25 giugno 2015 alle 10:36

        ma hai già l’uomo pronto ad installarlo, quindi… tutto sotto controllo!

        Mi piace

      • yaxara 25 giugno 2015 alle 16:16

        Perché non sapete della cucina…

        Mi piace

  3. rO 24 giugno 2015 alle 19:48 Reply

    Molto bene!! Per altro la tua storia della casa nuova m’ha messo un po’ di entusiasmo. Morale, stasera sono andata da una agenzia immobiliare. Spero di avere presto anche io un bidet nuovo! 🙂

    Mi piace

  4. Fannes 25 giugno 2015 alle 14:12 Reply

    Tutta questa fatica per un banale bidet, bastava nascere uomo!

    Mi piace

    • yaxara 25 giugno 2015 alle 16:15 Reply

      Si tratta di un coming out per dire per che non ti lavi il sedere?

      Mi piace

      • Fannes 25 giugno 2015 alle 17:14

        Ho vissuto 3 anni in paesi dove il bidet non c’è e ho capito che (per la mia persona) il bidet non vale il costo del metro quadro che occupa, ci si può arrampicare sul lavandino quando serve XD

        Mi piace

      • yaxara 26 giugno 2015 alle 07:01

        Vivo in Francia da 5 anni e a questo paese manca solo il bidet…

        Mi piace

  5. altrirespiri 26 giugno 2015 alle 13:21 Reply

    bisogna essere abbastanza alti, per arrampicarsi sul lavandino, e Koris mi pare non sia il genere di donna che deve piegare la testa per passare dalle porte.
    Quindi sarebbe molto scomodo.

    La mia amica che vive a Londra, usa la doccia (ovviamente devi avere un soffione sganciabile).

    Mi piace

    • yaxara 26 giugno 2015 alle 13:23 Reply

      Anche la doccia è scomoda, che il rischio di bagnarsi è sempre discreto. Ma ormai è fatta, venga il bidet!

      Mi piace

  6. Quella del Sangue di Porco 19 luglio 2015 alle 10:35 Reply

    CONCERTO ❤

    Mi piace

    • yaxara 20 luglio 2015 alle 07:17 Reply

      Ho anche un selfie sul bidet, ma per pudore non lo pubblico…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: