Quei natali un po’ così

… che passano con Orso che vorrebbe un drone che gli porti l’accapatoio dopo la doccia. Invece riceve in dono una reflex perché i droni domestici sono ancora un po’ arretrati. Poi magari la gatta Spin si innamora del drone, vai a sapere.
Koris si è rifatta la ferraglia speleo. Ha tanti ammennicoli suoi solo suoi e una jupe de canyon per proteggere l’imbrago e le sue chiappe. Data la sua forma peculiare, è stata definita “un pannolone di plastica per incontinenti”. Ma è un pannolone arancione molto fèscion.
L’Amperodattilo ha cucinato per quattordici su sette presenti, compreso il bollito con bagnetto piemontese con cui U Babbu cerca di suicidarsi ogni anno.
Orso si abbuffa, sviene sul divano, esce un’oretta e rientra perché è troppo radical chic per raggiungere gli amici al centro sociale di Merdopoli. La scena alternativa provinciale non è all’altezza della movida londinese. Nel mentre si lamenta che ci vorrebbe un ricambio generazionale, che qui si vedono sempre le stesse facce. “Mia cugina fa un figlio, mia sorella due e siamo a posto. Io no, io sono ancora giovane per una fidanzata, ho delle donne ma sto ancora facendo il casting”. Orso fa i conti senza l’oste.
Si guarda un film non brutto, direttamente osceno (“Charlie Countryman deve morire”, di cui se ne faceva volentieri a meno). Koris prima si aliena giocando a Morrowind, con Orso che commenta “è un crimine che tu non abbia mai giocato a Dragon Age, belin!”. Poi sviene su una sedia durante il film orribile.
Ci sono Natali che passano indenni. O quasi. Al fegato l’ardua sentenza.

Annunci

Messo il tag:, , ,

2 thoughts on “Quei natali un po’ così

  1. elena 27 dicembre 2015 alle 16:37 Reply

    anch’io mi prenoterei un suicidio nel bagnetto piemontese, annegandoci direttamente anche senza bollito , IO LO ADORO ! e vacca boia, non lo digerisco mai. E allora lo corteggio, aggirandolo lentamente, assaggiandolo con precauzione, e poi me ne scucchiaio un poco in gola e poi ancora e … alla fine , coccodrillo… piango. Per fortuna non lo incontro spesso : da me canederli !!! baci Elena

    Mi piace

    • yaxara 27 dicembre 2015 alle 17:56 Reply

      Io lo evito causa acciughe, che mi creano turbe mentali. Però in famiglia viene venerato come nettare degli dei!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: