Impostori e cicatrici

Si chiama “sindorme dell’impostore” ed esiste veramente. No, la mafia non c’entra. È quel sentimento che porta a dire se “ce l’ho fatta io, possono farcela tutti”, “se mi hanno scelto per quel posto è perché li ho turlupinati a dovere”, “alla fine ho solo avuto un sacco di culo”. Visto che si attribuisce tutto a un gran culo, potevano chiamarla anche “sindrome della cellulite”, solo che non è ritenzione idrica, trattasi piuttosto di ritenzione di insuccessi, mentre i successi si pisciano via appena passata la difficoltà. Pare che colpisca in maggioranza le donne e i programmatori. Delle donzelle che programmano non parliamo nemmeno.
Nei momenti bui in cui le sezione d’urto di fotoproduzione sclerano, le reazioni nucleari giocano all’omertà e i fotoni marcano visita, Koris si sente orribilmente un impostore, grande maestra dei pallonari, una sorta di Grima Vermilinguo che spaccia il suo curriculum per quello che non è.
In tali circostanze si fa più viva che mai, nella Koris-testa, la vocina del Replicante con tutte le piacevolezze che elargiva negli ultimi sei mesi di dottorato. La vocina del “non sei buona e anche se lo fossi non fai abbastanza”. Quel sibilo che sussurra all’orecchio “sei nostra signora delle cause perse, qualunque cosa tu faccia non servirà”. Il giudizio finale che si insinua come un brivido nelle ossa, “ad ogni modo, non è merito suo”. Insomma, si presenta negli incubi come Freddy Kruger e lacera quel minimo di autostima residuo.
‘thieu sostiene che ci vuole tempo per assorbire le botte di un dottorato che ha lasciato il segno, che le cicatrici non hanno fatto male solo perché nessuno è andato a solleticarle. Tre anni di convalescenza potrebbero non essere abbastanza, ognuno ha i suoi tempi e, come al solito, tocca avere pazienza.
Ma intanto, quando scopre che la sua libreria di sezioni d’urto fa un po’ quello che vuole, Koris ha sempre paura di ritrovarsi il Replicante davanti.

Annunci

Messo il tag:, , , , ,

4 thoughts on “Impostori e cicatrici

  1. Celia 29 aprile 2016 alle 07:56 Reply

    Tieni botta. La Sindrome ce l’ho anche io, dal giorno che ho preso la borsa di studio in avanti. Si lotta per eradicarla. Tieni duro.

    Mi piace

    • yaxara 29 aprile 2016 alle 11:17 Reply

      Si lotta tantissimo. Solo che mi sa che ci vuole tempo. Un sacco di tempo.

      Mi piace

  2. fradicuneo 29 aprile 2016 alle 08:29 Reply

    Quando ti vengono sti attacchi, guarda il Binomio e nutri la tua autostima!

    Mi piace

    • yaxara 29 aprile 2016 alle 11:16 Reply

      Quanto hai ragione! Chissà se ha la sindrome dell’impostore anche lui (spoiler: no).

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: