Incontri ravvicinati in metro

‘thieu stava tranquillamente leggendo il suo “Notre Dame de Paris” mentre andava al lavoro. Va detto a ‘thieu piacciono i libri ben rilegati, su carta sottile e resistente, in formato mattoncino standard che fanno anche bella figura in libreria. Insomma, non è un talebano del tascabile ingiallito e un po’ squadernato, comprato usato a tre euri perché se leggi un libro a settimana il budget non può ecccedere (quella è Koris).
Un tizio in sottana gli si è seduto davanti.
“Legge la Bibbia?”
“No, non è la Bibbia”
“Davvero? E allora cosa legge?”
La risposta giusta sarebbe stata “il catalogo autunno 2016 dei cazzi miei”, ma ‘thieu forse voleva essere cortese.
“Un libro”
“E quale?”
“Scusi, ma non credo che la riguardi”
La sottana però insiste.
“Invece sì, voglio sapere se la persona seduta vicino a me sta leggendo qualcosa di offensivo o blasfemo verso Nostro Signore”
A quel punto ‘thieu si incazza.
“Leggo quello che voglio e riguarda solo e soltanto me, visto che il libro non è vietato dalle leggi della Repubblica”
Pare che la sottana si sia ulteriormente infervorata e che ‘thieu sia sceso dalla metropolitana per evitare di incazzarsi ancora di più.
Koris medita che è un peccato che certe cose non capitino a lei. Altrimenti si sarebbe rivolta al Bernardo Guy del XXI secolo dicendogli “Ha ragione, padre, preghiamo in latino per espiare!” e gli avrebbe fatto recitare l’intero Officium Lusorum (ovvero la parodia della messa dei giocatori d’azzardo) o qualunque zozzeria in latino medievale le passasse per la testa. La trollate facili appaiono sempre agli altri.

Annunci

Messo il tag:, , ,

12 thoughts on “Incontri ravvicinati in metro

  1. Celia 3 ottobre 2016 alle 08:09 Reply

    Tu andresti decisamente troppo d’accordo col mio moroso (che è quello che spera sempre che i Testimoni di Geova gli si rivolgano un giorno che ha tempo da perdere, per tramortirli a parole).

    Mi piace

    • yaxara 3 ottobre 2016 alle 08:47 Reply

      E’ che questa gente che si allarga viene a cercarsi la trollata. E’ un peccato negargliela…

      Mi piace

  2. NerdStark 3 ottobre 2016 alle 19:41 Reply

    Intanto i libri ingialliti sono da borghesotti, il vero taccagno legge gli ebook.

    Avrebbe anche potuto bestemmiare ruttando, comunque.

    Mi piace

    • yaxara 4 ottobre 2016 alle 06:43 Reply

      Infatti sono borghesottissima, ma io non posseggo il reader perché sono anche poraccia (e perché non lo sopporto).
      ‘thieu rutta solo con la giusta compagnia che possa apprezzare.

      Mi piace

  3. altrirespiri 4 ottobre 2016 alle 12:30 Reply

    la prossima volta gli può rispondere che sta leggendo il Corano
    o una sua parodia…

    Mi piace

  4. Moltoesenzafine 5 ottobre 2016 alle 09:22 Reply

    ossignore, la Santa Inquisizione in metrò.

    Mi piace

  5. Mezzatazza 8 ottobre 2016 alle 14:22 Reply

    Grande Thieu!

    Mi piace

    • yaxara 8 ottobre 2016 alle 19:28 Reply

      Eh, ma lui ci si incazza su queste cose… invece bisogna trollarli.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: