Fare o non fare

E non c’entra maestro Yoda.
Oggi piove e la Koris-voglia di vivere, già a livelli non eccelsi, ha avuto un crollo. Altro che dottorato in fisica, qui bisognava studiare da lumaca. Lo stato di minima energia sarebbe seduta dietro al suo pc VeloBaltto a fare cose di dubbia utilità, come editare il #cistolavorando e finire la sua serie preferita, ovvero Sanada Maru. Ma no, c’è da pensare al mutuo.
Koris dovrebbe chiamare il Commerciale Cerebralmente Costipato perché Christine, la macchina di funzione infernale, ha quasi 70000 km e dovrebbe fare una sorta di collaudo. Solo che la Koris-voglia di contattare il CCC tende a meno infinito come un esponenziale negativo in picchiata. Quindi mo’ è no e probabilmente non è mai stato sì. Si spera che Christine faccia come nel romanzo di Stephen King e nel caso si ripari da sola.
C’è un documento che Koris dovrebbe consegnare con delle correzioni, ma è troppo noioso per esistere. Quindi farà le correzioni ad occhi chiusi e aspetterà le bastonate. Il dottorato come stile di vita.
Koris ha passato il pomeriggio di ieri a cercare in che punto delle sue simulazioni si fosse sbagliata. Poi ha scoperto che le simulazioni erano giuste e lei si era sbagliata sull’essersi sbagliata. Autostima a mille ancora una volta.
Stasera doveva esserci una serata nerd e invece mo’ è no. Anche la vita sociale latita.
In compenso c’è stata una sorta di coscrizione obbligatoria per il mini campo speleo di questo week-end. Koris medita una diserzione dell’ultimo momento perché è in un periodo “mi si nota di più se ci vado e faccio schifo o mi si nota di più se non ci vado?”. E comunque, c’est la faute à Marine.
Se qualcuno ha soluzioni spicciole si faccia avanti, che qui stiamo esaurendo le idee e anche il cioccolato delle uova di Pasqua.

Annunci

Messo il tag:, , , , ,

16 thoughts on “Fare o non fare

  1. Mezzatazza 26 aprile 2017 alle 08:58 Reply

    Mh… cannetta?

    Mi piace

    • yaxara 26 aprile 2017 alle 14:09 Reply

      Il titolo è “fare o non fare”, non “farsi o non farsi” ^^
      Che poi sarebbe la soluzione più semplice e veloce da queste parti…

      Mi piace

      • Mezzatazza 26 aprile 2017 alle 14:38

        Il calo d’ansia è veicolo per decisioni più oculate, però!

        Mi piace

  2. altrirespiri 26 aprile 2017 alle 12:09 Reply

    non c’è rimedio a questa sensazione tragica….
    Chiedi aiuto a ‘Thieu, ma avvisalo che dovrà impegnarsi parecchio!

    Mi piace

    • yaxara 26 aprile 2017 alle 14:10 Reply

      ma io spero in un miglioramento locale, fra un po’. Cioè, se vado avanti così divento una lumaca.

      Mi piace

      • altrirespiri 27 aprile 2017 alle 08:32

        sono bavose le lumache!

        Mi piace

      • yaxara 27 aprile 2017 alle 09:05

        Qui ci tratteniamo appena per la dignità!

        Mi piace

      • altrirespiri 27 aprile 2017 alle 13:09

        mi perplime assai questa cosa!

        Mi piace

      • yaxara 27 aprile 2017 alle 16:48

        Sono un’ottima imitazione di una lumaca, se voglio.

        Mi piace

      • altrirespiri 28 aprile 2017 alle 09:34

        e ti mangi pure i germogli delle hosta?

        Mi piace

  3. fradicuneo 27 aprile 2017 alle 15:01 Reply

    Una settimana a poche rivoluzioni, rannicchiata sul divano senza far nulla (quando é possibile) é un toccasana! Poi si ritorna alla vita con piú energia e voglia di fare!

    Mi piace

    • yaxara 27 aprile 2017 alle 16:48 Reply

      Il problema è che non me lo posso permettere 😦

      Mi piace

  4. Quella del Sangue di Porco 29 aprile 2017 alle 15:21 Reply

    A proposito di bave, credo che la bava sul cuscino sia tipo residuo di ectoplasma dell’entità che corregge gli script.
    E’ il solito demone che corregge gli script, lo faccio pure io di disperarmi alla ricerca del punto in cui ho scazzato tutto, perché ho visto qualcosa che non torna, anzi che torna malissimo, e ci passo due giorni, e vedo quanti lavori in sospeso (se non proprio pubblicati) ho rovinato, e cerco cerco cerco, e mi vengono in mente accorgimenti che avrei dovuto usare e non ricordo di averlo mai fatto, eccetera…
    E poi vedo che avevo visto male e torna tutto.
    E non solo, che gli accorgimenti li avevo presi tutti eppure mi pareva di averci appena pensato per la prima volta nella vita.
    E’ il demone per forza, che corregge tutto mentre dormiamo.

    Mi piace

    • yaxara 1 maggio 2017 alle 17:36 Reply

      Quanto hai ragione! Non c’è altra spiegazione. Deve essere lui. Ma per me va bene, eh. Basta che non si nutra del formaggio puzzone in frigo.

      Mi piace

  5. Jeneparlepas 2 maggio 2017 alle 11:36 Reply

    Non fare e vivere sottotono 😉 questo è quello che faccio di solito quando piove (si, pure qui, e pure oggi) e in alternativa, appena puoi, prendi uno zaino ed esplora una città vicina ancora mai vista, sola o con Thieu. A me, rimette al mondo 🙂

    Mi piace

    • yaxara 2 maggio 2017 alle 11:44 Reply

      Solo che io mi prefiggo di non fare e poi… faccio altro perché mi sembra di sprecare il tempo. E finisco più stressata di prima. Sono un organismo pluricellulare bizzarro ^^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: