Fuffe soprannaturali e smanagement

Koris ha letto di sfuggita su Facebook un link secondo cui chi si sveglia fra le tre e le cinque del mattino ha un’entità ultraterrena che cerca di dirgli qualcosa. Ecco, entità ultraterrena, facciamo una cosa: manda una mail. O un messaggio vocale su wazzapp. O lascia anche un post-it sul frigo, se preferisci, ma evita questi mezzucci così XIX secolo. Sono demodés.
Koris ha parlato dei suoi calcoli neutronici porcellonici con un visiting tizio dell’università ed è stata una conversazione molto proficua.
“Hai provato a usare Codice XYZ?”
“Sì, ma abbiamo solo la versione 1”
“Ma è uscita da secoli la versione 2”
“E perché non usate la versione nuova?”
“Perché il servizio informatico non vuole, dice che non serve. E le sezioni d’urto, ce le avete?”
“Ma puoi richiederle anche tu”
“Il servizio informatico dice che non ha la sbatta e non ci sono gli accordi fra le organizzazioni”
“E devi fare lo stesso i calcoli?”
“Certo”
“Ma non si può lavorare in queste condizioni!”
“Eh”
In tema di sciroppamento cerebrale, Koris ha perso 24 ore per mettere a posto un pezzo di codice, dove pezzo uguale quarantamila linee di numerelli con poco senso. Per scoprire oggi a mezzogiorno che era il pezzo di codice sbagliato. Dove si getta il lavoro fatto a cazzo, nell’organico? Tralasciamo il “avevo detto che per fare questo lavoro bene dovevo chiudermi in un eremo senza rotture di colgioni ogni cinque minuti”, che tanto del senno di poi son piene le fosse.
Koris non ha ancora bene capito se ha una riunione forevaH and evaH oggi pomeriggio, oppure se la riunione va in scena adesso, così, di brutto. Sempre al proposito di “come organizzare le giornate in maniera proficua e produttiva”.
L’estate sta creando un clima infame. In tutti i possibili sensi. Ma per quanto riguarda Koris, saranno gli ormoni. Ancora una volta, il vantaggio di essere femmina: non è mai una causa esterna, non è mai un problema vero, sono sempre e solo gli ormoni. O troppi o pochi o in congiunzione con Saturno nella quarta casa dei Pesci ascendente Ariete.
Ma fra trenta giorni si parte per la Pierre Saint Martin, dove il cellulare non prende. Quindi, entità ultraterrena, datti una mossa a lasciare il tuo messaggio, fosse anche “Dio ti vede più come un’amica, Koris” (dice che Gaius Balthar era già impegnato) o un invito ad andarsi a bere un birrozzo insieme, che l’esperienza di premorte è gentilmente offerta dal lavoro (only Junior will get this, ma vabbè).

neelix

Non c’entra un tubo, ma cercare su Gooooooogle Gaius Balthar e trovarsi Neelix dà un senso al non-sense di tutto questo.

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , ,

2 thoughts on “Fuffe soprannaturali e smanagement

  1. fradicuneo 22 giugno 2018 alle 12:28 Reply

    Dovrei giá aver ricevuto quantitá di messaggi, visto che piú o meno da 5 anni a questa parte tra le 3 e 5 del mattino sono sveglia, minimo una volta…Ma forse sono io che non capto, quando sono andata ad abbracciare l’Amma mi ha detto una frase nella sua lingua e mi dissero che l’avrei capito da sola quello che mi voleva dire, sono passati 9 anni e sono ancora in attesa…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: