Una settimana a contare le pecore

L’assurdità nella vita di Koris continua e prende un bel po’ di energie. Ma si meriterebbe un post a parte perché è troppo lunga da spiegare ed è costellata di momenti ilari con intervalli di puro panico.
Nel mentre fra una settimana Koris parte (o meglio, dovrebbe partire salvo picchi di assurdità) per il suo ritiro annuale di due settimane sui Pirenei. Fra le pecore, gli speleologi puzzolenti, iol formaggione a fiume, le grotte da esplorare e soprattutto lontani dalla canicola marsigliese. E dai tamarri marsigliesi in motorino che se domenica vince la Francia addio dormire.
Restano un sacco di cose da fare, ovviamente non fattibili in una settimana, ma ehi, è un lavoraccio e qualcuno deve pur farlo.
Vedi il modello MCNP che era chiaro come il sole che non avrebbe mai funzionato. Ma non bisognava scontentare nessuno e quindi s’è fatto lo stesso. Finché il MegaJappo (non Toranaga, Toranaga a quest’ora sta russando nell’olimpo perché è stato scomodato a ripetizione) non ha detto che secondo lui non va bene e allora puf! Koris si è ritrovata ad avere ragione, piglia e porta a casa, rifare tutto da capo.
Ciò nonostante, Koris è stata prevenuta a pensare che nel giorno in cui aveva decratato una sparizione dall’universo le cose circa il maledetto paper non sarebbero andate avanti. Il Capo si è mosso, solo che non lo ha detto a nessuno. Mah, forse si fa, forse non si fa, vai a sapere.
Koris vuole fuggire in luoghi in cui non è necessaria l’aria condizionata. E dalla gente che sostiene di dover tenere l’aria condizionata a 20 gradi perché la tv dice così. Koris odia l’aria condizionata, e anche la tv. E resta convinta che l’aria condizionata sia l’invenzione di qualche managare che sentiva il dovere di mettersi il gessato ad agosto senza sudare come un muflone.
Date queste premesse di sonno, sociopatia e inefficacia, Koris ha bisogno di fuggire sui Pirenei al più presto.

pecore

Loro non hanno bisogno dell’aria condizionat… Zzzzz…

Annunci

Messo il tag:, , , , , , , ,

8 thoughts on “Una settimana a contare le pecore

  1. Mezzatazza 13 luglio 2018 alle 12:09 Reply

    Sono d’accordissimo sull’aria condizionata! 🙂

    Mi piace

    • yaxara 13 luglio 2018 alle 12:23 Reply

      Mi fa piacere, mi sento meno inaccettabile dal punto di vista sociale.

      Piace a 1 persona

      • Mezzatazza 13 luglio 2018 alle 12:27

        Io non ce la posso fare… ventilatore is the only way

        Mi piace

      • yaxara 13 luglio 2018 alle 12:29

        Sì, ma non è glam e fa molto anniottantezza. Io ho il termoconvettore nella schiena. Lo saboto di tanto in tanto.

        Mi piace

  2. fradicuneo 13 luglio 2018 alle 12:34 Reply

    A me mancano ancora 2 settimane per i Pirenei!!Che voglia!!!

    Piace a 1 persona

  3. Emanuele Balboni 14 luglio 2018 alle 12:25 Reply

    Io invece non odio l’aria condizionata. A me l’aria condizionata serve per poter stare in MAGLIETTA E PANTALONCINI senza sudare come un muflone.
    Che poi, davvero i mufloni hanno questa iperidrosi?

    Mi piace

    • yaxara 14 luglio 2018 alle 19:32 Reply

      Bella domanda. Che ammetto di aver scoperto solo recentemente quale genere di bestia fosse il muflone. Sarà perché ama il freddo? Non saprei dire…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: