La felicità si misura in chilometri

Chilometri che possono essere la distanza da qualcosa. O da qualcuno. O i chilometri percorsi in una giornata, a scelta.

Dopo un enorme tira-e-molla per un giorno di ferie (perché poteva cominciare il nuovo contratto, forse, vai a sapere, not today, poi vi chiedete perché Koris ha più di 50 giorni di ferie arretrate), Koris ha deciso di averne abbastanza. Ha strappato un venerdì, ha porconato divinità a scelta per trovare un posto in cui dormire, quindi è partita con ‘thieu alla volta dell’innevato Vercors e tanti saluti a tutti.

Come si è già spiegato, per ragioni economico-affettivo-ambientali Koris si è data al fondo. Un po’ perché ‘thieu fa fondo da quando aveva quattro anni e pare brutto strapparlo alle sue abitudini. Un po’ perché tutto sommato, è meglio risalire le piste col sudore della fronte che non sulla seggiovia, previa coda con gente che sbuffa: il sudore non contribuisce al riscaldamento climatico. Un po’ perché vuoi mettere lo skipass a nove euri, un vero Ligure non può resistere a un tale appeal.

Complice il caldo assassino di ben sette gradi a mezzogiorno, Koris ha sciato per la prima volta in solo pile e pantaloni non imbottiti. E ha sudato il sudabile, carburando ad acqua e albicocche secche. In tutta la sua carriera di discesista Koris non era mai morta di sete, ma c’è una prima volta per tutto.

C’è stata una rivincita degli sci lunghi. Koris, non essendo provvista di armamentario personale da fondo, si vede appioppare di solito sci e scarponi da “uno pampino”. Sabato i marmocchi maledetti avevano già razziato sci corti, quindi a Koris sono state appioppate delle pertiche di 175 centimetri, accompagnate da “ammesso che tu riesca a manovrarli”. Illusi, Koris ha esperienze dei tardi anni ’80, quando i carver non esistevano. Con gli sci lunghi va anche meglio.

salita

Tutto a posto, dopo spiana, promesso.

Oltre a circa 40 km di piste macinati in due giorni e la scoperta di muscoli che non dovrebbero esistere, Koris ha scoperto una nuova attività di interesse distruttiva: le ciaspole. Nel Koris-immaginario, le ciaspole erano un’altra attività da arzilli vecchietti. Come al solito, et ho errato. O meglio, tutto è relativo al percorso che si sceglie. Koris e ‘thieu devono lavorare al loro concetto di “passeggiatina”, “giretto”, “due passi”.

Perché i loro “giretti” si rivelano raramente inferiori ai 10 km.

ciaspole

“Facciamo la blu, poi ci aggiungiamo un pezzo della rossa, tanto basta andare avanti”

Il problema dell’andare in montagna è sempre il solito: che bisogna tornare a casa. Koris ha passato il viaggio verso Marseille a fare i capricci come se avesse quattro anni, dicendo che non vedeva l’interesse a tornare sulla costa. Non c’è neve, cosa poteva mai fare? Sì, bello il mare e tutto quanto, ma vuoi mettere le candele di ghiaccio che spenzolano dal calcare. Un posto dove ci sono grotte e neve, cosa si può desiderare di più dalla vita?

Un giorno Koris darà definitivamente di matto e si ritirerà a vivere con le capre in una spelonca del Vercors.

buco

Sì, è un buco pieno di neve.

Messo il tag:, , , , , , , ,

5 thoughts on “La felicità si misura in chilometri

  1. Mezzatazza 18 febbraio 2019 alle 09:36 Reply

    Grande che ti sei presa un giorno di ferie, perdio!

    E soprattutto, FINALMENTE una montagna VISTA DA FUORI!!! 🎉🎉🎉

    Piace a 1 persona

  2. io boh 19 febbraio 2019 alle 18:45 Reply

    Vero?!? A me ‘sta filosofia “non vivo senza il mare” con contorno di “non vedo l’ora che arrivi l’estate per andare al mare” (a fare cosa?) non mi ha mai convinta. Vuoi mettere un paesaggio innevato?

    Piace a 1 persona

    • yaxara 19 febbraio 2019 alle 19:51 Reply

      Assolutamente. E io al mare ci sono nata, eppure.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: