Fuffa pre-natalizia e cuori spezzati

Natale sì, Natale no, Natale sailcazzocosa. Koris sente il bisogno di sapere se sarà costretta a girare il cinepanettone “Natale a Marsiglia”, perché in quel caso si fionda subito a comprare un albero natalizio a misura di Cenzino (che ricordiamo essere un’action figure dei Biker Mice, per altro quello tappo, 13 poderosi centimetri di plastica a forma di topo motociclista). Non è assolutamente un atteggiamento maturo e appropriato per qualcuno che fra meno di 10 giorni avrà 34 anni, ma qualcuno una volta scrisse che la generazione dei millennials è quella più restia ad abbandonare certi rimasugli di infanzia; è un processo cognitivo che ha a che fare con una sorta di età dell’oro degli anni ’90, rispetto all’età dello stronz(i)o attuale. Comunque sia, per Koris sarebbe un’ottima giustificazione per fare un albero di Natale a Cenzino e farlo anche un po’ per se stessa.

Invece non si sa una cippa. Un po’ la metafora di questo 2020 di cui mancano ben 22 giorni in cui può succedere di tutto e con di tutto non si intendono cose piacevoli. E Manù tace, non manda nemmeno le indiscrezioni come Giuseppi, quindi manco a voler fare una fan fiction sulle restrizioni natalizie. Che palle.

Koris si ritrova in una relazione tossica, e non c’entra ‘thieu #santosubito. Diciamo che ha la stessa sensazione che nel 2013, quando il SonnoDellaRagione disse “ho deciso che ci lasciamo, ma stiamo ancora assieme tre mesi, il tempo del preavviso per lasciare casa. Anzi, mi fai un favore se poi mi prendi i mobili”. Ed esattamente come allora Koris non sa bene come reagire (disclaimer: chiunque all’epoca si sentì in dovere di dire “io non glielo avrei mai permesso, lo avrei buttato fuori di casa”, solo che chiunque non è al posto di Koris e siamo tutti galletti sulla monnezza coi problemi e sentimenti degli altri; quindi evitatevi commenti del genere). Comunque, da una parte Koris ha una sana voglia di giustizia sociale spicciola, corso di barbarie rapido, fanculo tutto prendete fuoco voi e il vostro istituto. Dall’altra no, dall’altra è un romantico cuore spezzato da operetta composta al cesso, ma sento che ancora quest’alma l’adora, più un insano sentimento a metà fra il kamikaze e la crocerossina che spera che ci sia ancora qualcosa da salvare con impegno e dedizione. Koris non riesce a decidersi e nemmeno ad avere un atteggiamento di sano distacco. Continuare ad aggirarsi per casa, che ormai somiglia a una Sant’Elena di quattro mura, non aiuta.

Anche i videigiochi hanno perso un po’ il loro slancio. Forse bisogna ancora elaborare il distacco da Final Fantasy Tactics, forse bisogna smettere di pensare che ci vorrebbe tantissimo una scheda grafica in grado di far girare PCSX2 e magari qualcosa di posteriore al 2005. In compenso Koris passa (di nuovo) un numero importante di ore in regni di sua invenzione. E quando è troppo stanca guarda “The Crown”, serie col grande pregio di avere solo personaggi odiosi e quindi catalizzatori di odio britannico-regio, un modo di sfogarsi come tanti. Del resto la cittadinanza francese mica ce l’hanno data per sbaglio.

Messo il tag:, , , ,

10 thoughts on “Fuffa pre-natalizia e cuori spezzati

  1. io boh 9 dicembre 2020 alle 16:00 Reply

    Compro il lanciafiamme anche a te? Quest’anno Babbo Natale, per quanto mi riguarda, puo’ viaggiare leggero. All I want for Christmas is giustizia sociale spicciola.

    Piace a 1 persona

    • yaxara 9 dicembre 2020 alle 19:56 Reply

      Esatto. Che poi viaggiare leggero dipende da quale armamento si porta. Non so quanto sia leggero un lanciafiamme…

      Piace a 1 persona

  2. Saanji 9 dicembre 2020 alle 18:39 Reply

    Sono disoccupato in Olanda da 6 mesi, conosco l’olandese a livello B1 e lo sto ancora studiando per migliorare. oggi mi hanno detto che data science al centro di statistica si svolge tutto in inglese ma le comunicazioni sono in olandese, quindi hanno dismesso la mia application dopo avermi detto che ho un curriculum outstanding. Oggi ho voglia di prendere il covid con steroidi

    "Mi piace"

    • yaxara 9 dicembre 2020 alle 19:58 Reply

      Come dice il fratello Orso, che è in Olanda pure lui, “sono queste cose che ti danno come prospettiva l’andare a leccare le ringhiere della metro”. Mi spiace per la botta che ti sei preso, ti auguro di trovare gente con meno fuffaggine nel cervello.

      "Mi piace"

  3. Minestrella 9 dicembre 2020 alle 20:14 Reply

    Scusa ma qui c’è un dubbio che ti puoi levare subito.
    L’albero di Natale: compralo per Cenzino comunque, al massimo festeggia lui per cacchi suoi se to torni a Merdopoli.
    Tutti i miei piccoli amici pupazzi hanno deciso di restare a Bologna a festeggiare insieme (c’è pure in programma un compleanno di una patata mummificata via skype), pensa come sarebbero felici di avere pure un mini alberello!

    Per gli altri dubbi non son buona.

    Piace a 1 persona

    • yaxara 9 dicembre 2020 alle 20:23 Reply

      I tuoi commenti sono sempre illuminanti!
      In realtà volevo portare Cenzino a fare un photoshoot coi pupazzi decani a Merdopoli, ma mi sa che è complicato.
      E il compleanno della patata mummificata mi pare imperdibile. Ma i pupazzi erano invitati alla festa di laurea di Pistacchietto?

      "Mi piace"

  4. Irene (la Gnoma) 9 dicembre 2020 alle 21:53 Reply

    Capisco l’odio i The Crown, eppure la si continua a vedere lo stesso. Tra l’altro mi chiedo sempre cosa ne pensi la regale Betty di tutte quelle fregnacce.
    Per il resto, non partire di testa. È solo la reclusione. Metti fuori la testa dalla finestra e respira, come farebbe un cane nella macchina… potrebbe aiutare…
    Facciamo il conto alla rovescia, che questo anno sta per finire! Tieni duro.

    "Mi piace"

    • yaxara 10 dicembre 2020 alle 08:51 Reply

      Eh, uno ci prova a non partire di testa… ancora 21 giorni di quest’anno del piffero e poi… mah. Sperando che il calendario non mostri un bel 32/12/2020 o un 01/13/2020!

      "Mi piace"

      • Irene (la Gnoma) 10 dicembre 2020 alle 21:45

        32/12 suona troppo strano, ma 1/13… perché no?! 🤦‍♀️

        "Mi piace"

      • yaxara 12 dicembre 2020 alle 09:49

        Tu scherzi, ma a fine marzo, quando ho cambiato pagina al calendario, i giorni si susseguivano così uguali che anziché 1 aprile avevo scritto “32 marzo” ^^

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: