Archivi tag: lavori domestici

Poteva andare peggio

Poi arrivano quelle domeniche in cui il sole gioca a nascondino fra le nuvole grigie e soffia un vento umido di cui si farebbe volentieri a meno. Quindi che si fa, con un meeting fra una settimana? Si lavora. E si pulisce casa perché è una chiavica e gli scarafaggi non spuntano più perché la trovano repellente. Pure gli scarafaggi, sì.
E ci si ritrova a  lanciare una lavatrice con una mano, mentre calcoli l’area efficace del rivelatore. Oppure passi l’aspirapolvere sul tappeto meditando sull’analisi multivariata.
Tutto questo può portare a meditazioni perverse. Come domandarsi se in qualche universo parallelo c’è una versione alternativa di sé stessi che ha accettato un lavoro alle poste e ora sta cucinando una torta per i suoi quattro figli. O un’altra che ha scoperto una vocazione per l’alta finanza e adesso sta dormendo nel suo attico, per recuperare una notte brava nella movida milanese. Ecco, no, quest’ultima versione non può esistere, sarebbe una Koris talmente assurda che la realtà collasserebbe in una nuvoletta di impossibilità.
Comunque ci si trova nella versione “fisico” dell’universo, per cui si lavora.
Nel frattempo si cerca di entrare nella modalità buone notizie. Ci sono 72 ore per farlo. Troppo poche, altroché.
Verranno risparmiate tutte le riflessioni quali “la mia tesi fa schifo”, che tanto non sono costruttive.
Dal tappeto sta uscendo qualunque genere di schifezza, persino rifiuti che non sono mai entrati in casa Koris. Si direbbe che la ‘ndrangheta ci nasconda le discariche abusive. Per non parlare della scena surreale in cui Koris usa la katana come battipanni. Il tutto cantando “Radio Ga Ga”.
Poi c’è Orso che si è messo a fare il grammar nazi sul blog. Unico commento fattibile: belin. Se Orso fa il grammar nazi siamo fregati. Parimenti se Orso legge veramente il blog. Belin, la querela!
A proposito di blog, abbiamo trovato il responsabile dell’errore SQL assurdo che ammorbava i post da qualche tempo. Ora è stato estirpato e sostituito con qualcosa che si spera sia più agevole. Ai commentatori l’ardua sentenza.

bucato

Bucato. Tanto per far fesso il plugin, ah!

Dal tavolo lo sguardo ammonitore dell’affitto da pagare. Ma forse lo si può ignorare ancora per qualche giorno. Forse.
Ma tutto sommato potrebbe anche essere una giornata peggiore. Potrebbe piovere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: