Appunti sparsi

Fa freddissimissimo. Gradi tre in quel di Neutroni Porcelloni, neve sulle montagne in lontananza, nebbione di Avalon. Se l’inverno è tornato Koris è solo che d’accordo. Anche se ora come ora vorrebbe solo andare ad appallottolarsi sul divano fra Pharaoh e il binge watching delle Terrificanti Avventure di Sabrina, ma potrebbe non essere dovuto solo al freddazzo.

Per cercare di passare un passaggio che non ha passato, Koris ha perso un avambraccio in grotta. Pazienza, sono cose che capitano e ce ne sono sempre due, di avambracci.

Colta delle sue solite follie culinarie da cui sa che dovrebbe astenersi, Koris ha cercato di fare la focaccia di patate, al’urlo di “cosa potrebbe mai andare storto?”. Tutto, per esempio. Quando Koris ha aggiunto le patate all’impasto già in parte lievitato, come da indicazione dell’Amperodattilo, ha pensato che il lievito sarebbe morto. Per qualche mistero della chimica o della termica della patata bollente (anche senza *wink wink*), l’impasto si è gonfiato a dismisura creando bolle di vuoto che sprigionavano coppie mesone anti-mesone. Cosparsa d’olio come l’unto del Signore e infornata, la focaccia è divenuta una sorta di spugna oleosa semovente, dotata della densità dell’uranio e digeribile in sedici comode rate da tre milioni di anni l’una. Ulteriore prova del fatto che la prossima volta che a Koris viene un’idea, è sempre meglio chiudersi le dita in un cassetto.

Trillian il MacBook femmina è viva e lotta assieme a noi, dotata di una potentissima Ubuntu 18.10 a 64-bit. Dopo un certo numero di rigorosi tentativi andati a vuoto, Koris ha provato la procedura di tizio-trovato-a-caso-su-YouTube, certa che non avrebbe mai funzionato. E invece. Non solo il DVD si è avviato, ma ha anche installato il sistema operativo, che si è aggiornato per ben due volte. E si è ancora avviato. Roba da matti. Ora aspettiamo l’arrivo di una nuova batteria, anche se Koris è stata tentata di costruirsene una da sola, sempre per colpa di YouTube.

E ora, mentre Intrallazzone sibila al computer che pare rivolgersi a Office in Serpentese, torniamo alle cose importantiZZime, che quelle 274 linee di Excel mica si aggiornano da sole. Purtroppo.

Messo il tag:, , , , , ,

6 thoughts on “Appunti sparsi

  1. Minestrella 8 aprile 2019 alle 09:25 Reply

    Invece io penso che dovresti cucinare solo per aggiungere meraviglia ai post. Dalla descrizione, hai creato il mostro in cucina dei piccoli brividi.

    Piace a 1 persona

    • yaxara 8 aprile 2019 alle 09:33 Reply

      Geniale. Parli dell’episodio della spugna assassina che termina, in effetti, con la patata assassina, immagino.

      "Mi piace"

  2. Emanuele Balboni 9 aprile 2019 alle 21:38 Reply

    Io vado controcorrente: nonostante la descrizione volutamente orrorifica sono convinto la focaccia di patate fosse edibile. Vorrei ricordarti la mia pizza pancetta e ananas (uhm, aspetta… forse il fatto che io sia riuscito a cibarmi di siffatta schifezza non mi rende autorità attendibile nel giudicare cosa possa essere ingurgitato e cosa no).

    "Mi piace"

    • yaxara 10 aprile 2019 alle 06:18 Reply

      Beh, in grotta mi è capitato di nutrirmi di roba veramente orrenda (fra cui un riso in busta che è stato buttato giù masticando il meno possibile, come fosse una pastiglia, con intermezzo di “è davvero pessimo! Dammene ancora, che ho fame!”), ma in superficie divento più schizzinosa. Tranne quella volta in campeggio in cui mangiammo la pasta condita con la nutella negli stessi piatti (luridi) in cui avevamo mangiato la pasta al pesto.
      Però mi chiedo il perché della pizza ananas e pancetta.

      "Mi piace"

      • Emanuele Balboni 10 aprile 2019 alle 12:54

        Perché era l’unica cosa apparentemente commestibile a Ferragosto nel Mercantour 😀

        Piace a 1 persona

      • yaxara 10 aprile 2019 alle 13:02

        Mi segno che nel Mercantour non hanno gusto (per altro è possibilissimo che vada a bazzicare da quelle parti questa estate).

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: